Antic Boutik 2008 su Lucè Torino
21848
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-21848,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-2.0,vertical_menu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.2,vc_responsive

Antic Boutik 2008

Il progetto dell’Antic Boutik è nato da un confronto diretto tra la committenza, gli architetti incaricati di realizzare il locale e gli architetti del progetto di illuminazione.

Da una prima idea che vedeva la realizzazione di un’illuminazione a file continue, con sistemi fluorescenti lineari ad incasso, posizionati partendo dall’ingresso e dirigendosi verso la zona dei camerini, si è preferito trovare una soluzione che, per la configurazione lunga e stretta del locale, non portasse lo sguardo, e quindi il cliente, a dirigersi direttamente verso il fondo del negozio.

La posizione degli espositori lungo i due lati della boutique e il desiderio di non creare un’illuminazione “a spot”, che focalizzasse l’attenzione esclusivamente sui capi e che avrebbe richiesto un utilizzo maggiore di apparecchi per ottenere un buon risultato di uniformità di illuminamento,  ha determinato la scelta di ricercare apparecchi ad incasso di grandi dimensioni, di forma circolare, per illuminare in maniera diffusa l’ambiente e che, posizionati trasversalmente, suggerissero alla clientela un percorso a step all’interno del negozio.

L’illuminazione è poi arricchita da una linea di luce diffusa che percorre il perimetro del controsoffitto e da alcuni incassi per la zona dei camerini.

Il risultato è un ambiente uniformemente illuminato, gradevole per la visione e in cui i capi esposti, pur non utilizzando i classici sistemi di illuminazione con faretti, risaltano e vengono ulteriormente valorizzati.

Date

Aprile 17, 2015

Category

Retail